Storia di me stesso

Sentivo senza ascoltare il gruppo dei baffi annegare
predicavano distensione al sinodo dei discreti
mentre le scialuppe lasciavano il muro ceduto al mare

senza paraocchi molti compagni si fecero profeti
sotto le macerie e senza un pulpito da assaltare
si divisero e della stella rossa fecero i pianeti

qualcuno si voltò e si tramutò in statua di sale
qualcun’altro fu attratto dall’opposto dei magneti
mentre il gregge cambiò nome evitando un altro male

poi lo scandalo sorprese tutti, tranne le pareti
anche i muri vedevano la corruzione data per normale
e così dopo i baffi, finì anche la moda dei preti.

fu il tempo dei puliti, tutti giusti, tutti asceti
tutti a gridare, con le monete in mano da lanciare
riscoprire pulcinella e l’ennesimo dei suoi segreti

iniziò una nuova avventura col movimento del fare
l’uomo nuovo fondò il partito degli analfabeti
tra una tetta e un culo e uno stato da affondare

da un fuoco all’altro come nel più celebre dei detti
passammo un decennio nella scelta del minor male
supportati in sottofondo da nani ballerine e atleti

e mentre il mondo cambiava, si continuava a ciarlare
dalle tribune ai talk, il solito niente dei teoreti
fecero passare il messaggio della vittoria del volgare

la nuova moneta ci chiese di essere più concreti
ci informò di esser parte di una forza maggiore
un lampo di felicità prima del tempo dei divieti

e dopo dieci anni di pace da porre come imposizione
la crisi ci colse impreparati nei nostri bei completi
il nano cadde dal suo piedistallo di luci e silicone

e allora si fecero avanti gli economi e i suoi esteti
l’ignoranza ci fece prostrare al solo sentir “professore”
ci fece credere che bastasse un vaffanculo per essere poeti.

E oggi ci guardiamo attorno senza sapere dove andare
l’unica certezza sono le bombe, la morte e i miceti
un motivo in più per continuare a sorridere e annegare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...